unisa ITA  unisa ENG


CISL

Comunicato 29 aprile 2015

 

Un evento bellissimo si è svolto presso il Campus dell'Ateneo salernitano, centinaia di studenti e di lavoratori hanno accolto l'invito della CISL di Salerno, per la raccolta di firme sulla proposta di Legge "per un fisco più equo e giusto" presentata dalla CISL Nazionale.

 

Subito dopo i saluti del Magnifico Rettore Prof. Aurelio Tommasetti e del Segretario Generale della UST CISL di Salerno Matteo Buono, momento particolare ed emozionante è stato la diretta streaming tra gli studenti, i dipendenti ed il Segretario Confederale della CISL Nazionale Maurizio Petriccioli. Diretta streaming concordata in un primo momento per soli trenta minuti, ma continuata  per più di un'ora. Appalusi all'arrivo in piazza per Lina Lucci, Segretaria Generale della CISL Campania, accompagnata da Carmen Costagliola, Segretaria Organizzativa della CISL regionale, che si è recata presso la sede della web radio per la registrazione di  una trasmissione radiofonica condotta da Alessandro Livrieri.

 

Il Segretario Petriccioli dopo pochi minuti è diventato per tutti "Maurì" rispondendo alle domande   incalzanti di Nausica, Leonardo, Vincenzo, Michele, Giusy, Rita e non per ultima della Prof.ssa Caterina Turco. Le domande hanno toccato varie problematiche, a partire dalla poca attenzione dell'attuale sistema fiscale per gli studenti figli di lavoratori dipendenti; al sistema pensionistico contributivo che, per i giovani lavoratori comporta un'integrazione con fondi pensionistici integrativi; alla particolare attenzione che la Confederazione deve avere durante il rinnovo dei CCNL per il settore privato e pubblico in materia di telelavoro, in particolare per i lavoratori con disabilità; alla posizione assunta dalla Confederazione Internazionale dei Sindacati rispetto al dramma dello sbarco degli immigrati sulle nostre coste; al poco spazio televisivo che la Rai e le altre emittenti nazionali riservano ai segretari della CISL e della CGIL, a differenza del segretario della FIOM Landini; del grido di allarme, lanciato dal Responsabile scientifico di un progetto di ricerca, a cui partecipano sette ricercatrici e che terminerà il 31 dicembre 2016, con grosse preoccupazioni per il futuro occupazionale delle ricercatrici che saranno costrette ad emigrare, aumentando le file della fuga di "cervelli" dal nostro territorio; impegno preciso della CISL Nazionale all'affidamento di una concessione ventennale, da parte del MEF, all'autorità aeroportuale di Salerno.

 

La diretta si è conclusa con l'intervento di Lina Lucci, tra l'entusiasmo di tutti i presente e soprattutto di "Maurì" che si è impegnato a venirci a trovare quanto prima, possibilmente raggiungendo Salerno in "aereo", atterrando presso l'aeroporto Salerno/Costa d'Amalfi.

Un particolare ringraziamento va a Carmen Costagliola e a tutte le amiche e agli amici della Federazione Cisl Università d Salerno che, in questi giorni, hanno lavorato incessantemente e gomito a gomito per la riuscita della manifestazione.

 

Abbiamo scritto una bella pagina per la Cisl salernitana e per l'Ateneo salernitano.

 

 

Grazie a tutti.

 

Salerno, 29 aprile 2015


Il Segretario Organizzativo

Pasquale Passamano 

Logo Cisl Provinciale News