unisa ITA  unisa ENG


CISL

Comunicato 30 luglio 2015

 

Con l'approvazione nel tardo pomeriggio di ieri, in Consiglio di Amministrazione, del punto 6.3 "Contratto Collettivo Integrativo relativo al personale tecnico-amministrativo dell'Università degli Studi di Salerno per l'anno 2015" e la relativa certificazione del Collegio dei Revisori dei Conti, si è concluso l'iter iniziato a dicembre 2014 quando, la scrivente Organizzazione Sindacale intravide nel testo, non definitivo, della legge di stabilità 2015, degli "spiragli normativi" che ci avrebbero portato al risultato ottenuto.

Infatti, a seguito della suddetta approvazione, tutto il personale tecnico e amministrativo dell'Ateneo potrà beneficiare della progressione economica orizzontale (PEO).

Per dare seguito alle PEO è stato sottoscritto, in data 21 luglio 2015, il nuovo Contratto Integrativo di Ateneo che prevede risorse pari a € 2.312.500,00 di cui € 557.000,00 per le PEO, lasciando invariati gli altri istituti con il risultato di veder confermate le indennità finora percepite scongiurando, pertanto, il paventato taglio dell'art. 41.

Questo risultato è stato raggiunto grazie ai numerosi incontri politici che hanno visto la CISL protagonista nell'individuazione delle soluzioni normative ed economiche che hanno permesso sia la ridefinizione delle risorse per il fondo per il trattamento accessorio che il reperimento di risorse aggiuntive a carico del Bilancio di Ateneo, incrementando quindi, in maniera significativa, le risorse già stanziate per il fondo 2015.

Nel mese di settembre l'Amministrazione  attiverà dei corsi di formazione della durata di tre ore per le categorie B e C, di quattro ore per la categoria D e di cinque ore per la categoria EP, da effettuarsi in una unica giornata, durante l'orario di servizio, con prova finale. L'acquisizione dell'attestato di formazione certificata e pertinente consentirà la partecipazione al bando, che verrà pubblicato entro e non oltre il mese di ottobre c.a.

Gli inquadramenti avranno decorrenza sia giuridica che economica dal 1.1.2015 e la liquidazione degli arretrati sarà corrisposta con lo stipendio del mese di dicembre 2015.

Visto l'aumento del fondo delle provvidenze al personale tecnico e amministrativo  per l'anno 2015 e visto quest'ulteriore incremento che, come suddetto, porterà al passaggio economico di tutto il personale tecnico e amministrativo, la CISL Università di Salerno, avendo lavorato intensamente, durante i sette mesi intercorsi, al raggiungimento di tale obiettivo, ritiene di aver contribuito in maniera significativa ad incrementare mediamente di € 1.000,00 gli stipendi del personale rispetto all'anno 2014.

 

Scusate se è poco.......la prossima volta ci impegneremo di più!!!

Logo Cisl Provinciale News